Un blog molto personale…

proviamo a capire qualcosa di più!

10 risposte a “M5S e gli aiuti alle piccole e medie imprese italiane, ovvero: la fiera dell’ipocrisia

  1. Fabio 20 dicembre 2013 alle 15:06

    Fammi capire, il tuo problema è che sono pochi soldi?

    Tra 0 euro, e 2 milioni di euro – che nel fondo di garanzia in realtà si moltiplicano per circa 10 volte grazie al meccanismo di leva del fondo stesso – tu preferisci 0?

    Ipocrita, non ci crede nessuno.

    • jocelyn72s 20 dicembre 2013 alle 15:10

      No, il mio problema non è questo.
      Hai letto bene l’articolo? Per tua comodità te ne riporto un estratto:
      “Ecco, il punto è questo: è più importante dare questo tipo di segnale e dare l’elemosina ai soggetti economici in difficoltà riducendo di fatto la produttività della classe dirigente, oppure tirare fuori gli attributi e legiferare con intelligenza e attenzione garantendo la produttività commisurata ai compensi corrisposti? Pensateci. L’iniziativa del M5S mi sembra solo demagogia e populismo allo stato puro e basta! Anzi: la trovo anche un pelino ipocrita, visto che lor signori dovrebbero ben sapere che di queste inconsistenti risorse le imprese non se ne fanno nulla.”
      Ora ti è più chiaro ciò che penso? Credo che questa sia una proposta inutile quanto populista, fatta per far presa su un elettorato composto prevalentemente dalla cosiddetta “anticasta” e da chi non ha voglia di approfondire.
      Poi ognuno la pensa come vuole.

      • Fabio 20 dicembre 2013 alle 16:11

        « e dare l’elemosina ai soggetti economici in difficoltà riducendo di fatto la produttività della classe dirigente »

        Ci sono due affermazioni categoriche, in questa frase, di cui una è una tesi che andrebber quantomeno dimostrata.

        La prima: che si tratti di “elemosina” è una tua considerazione personale che poco ha a che vedere con l’oggettività fattuale. Si tratta di un fondo di garanzia, a cui tutti possono donare, anche tu, e l’elemosina è tale solo dipendentemente da quanto poco ci si mette. E’ uno strumento in più, che è meglio di non averne nessuno.

        La seconda: che si sta riducendo la produttività della classe dirigente non è un fatto, ma una tua opinione indimostrata. I fatti dicono altro, dicono che il M5S è lo schieramento con il più alto numero di presenze ed atti parlamentari NUOVI (ovvero, non mero riciclaggio di atti delle scorse legislature), nonostante la cospicua riduzione del rapporto denaro a disposizione/numero di parlamentari.

        « tirare fuori gli attributi e legiferare con intelligenza »

        Immagino che tu sia andato a scartabellare tra i disegni di legge del M5S PRIMA di fare quest’affermazione e non vi abbia trovato nulla di intelligente. Nessuna legge degna di nota tra le quasi 200 presentate in 9 mesi dal M5S: http://bit.ly/1gKANUt

        Posso avere l’esempio di UNA sola legge intelligente, prodotto del “tirar fuori gli attributi” da parte del, che so, PD? Giusto per avere un termine di paragone.

        « L’iniziativa del M5S mi sembra solo demagogia e populismo allo stato puro e basta! »

        S’era già capito cosa ti sembrasse, rimane il fatto che ti sembra, ma indimostratamente.

        Attendo fiducioso.

      • jocelyn72s 20 dicembre 2013 alle 16:30

        Innanzi tutto chiariamo 2 cose:
        1- Il fatto che tu attenda una risposta mi lusinga ma prendila come una cortesia. Io non devo risposte a nessuno.
        2- L’articolo, come scritto e riscritto, è una mia opinione personale. Discutibile, ma sempre una mia personale opinione. Non devo dimostrare un bel niente a nessuno.

        Ti ripeto che ritengo la proposta meramente populista e che questi soldi serviranno a poco, se destinati alle PMI in generale.

        Purtroppo ritengo alcune delle proposte viste dai M5S non allineate al mio modo di pensare. Mi spiace: non mi piacciono e le trovo quantomeno inutili. Che ci posso fare? Alla luce di questo ritengo i parlamentari M5S non produttivi a prescindere dal mero numero di presenze o di proposte di legge presentate; come a dire “Qualità e non quantità” (le proposte le ho lette e non trovo di utili per risolvere i problemi del Paese).

        Non parlo degli altri partiti perché sto parlando del M5S. Quando vorrò parlare del PD parlerò del PD se avrò argomenti interessanti.

        Ti ripeto: questa è una mia opinione.
        Liberissimo di pensarla diversamente. Non per questo hai ragione e le tue argomentazioni possono essere più oggettive delle mie.

  2. Fabio 20 dicembre 2013 alle 16:52

    La qualità o è un parametro oggettivo, o è inutile. Quando si va a controllare la qualità dell’acqua, non esiste un “per me è buona” o un “per me fa schifo”, si prendono delle tabelle di riferimento e si misura la qualità in base a quelle.

    Sarebbe bene che le critiche politiche utilizzassero lo stesso metodo, o divengono solo strumentalizzazioni politiche.

    Ed è proprio per questo che io preferisco basare le mie opinioni su dati oggettivi, ed è proprio per questo che io questi dati oggettivi ti ho portato nei miei commenti.

    Prendo atto del fatto che all’oggettività ed alla dimostrabilità tu preferisci l’aleatorietà di opinioni personali basate su preferenze, gusti ed impressioni, piuttosto che sulla realtà dei fatti.

    PS: anche io ti faccio la cortesia di commentare, non pensavo andasse specificato l’ovvio.

    • jocelyn72s 20 dicembre 2013 alle 17:05

      Ritornando alle proposte di legge del M5S, purtroppo (e dico purtroppo) non le ritengo utili al fine di raddrizzare la situazione del Paese. C’è poco da essere soggettivi: non ci sono proposte utili per me.
      Anche la tua non è oggettività se metti davanti a tutto il numero di proposte. Mi spiace ma non la penso così.
      Come non penso sia così utile quanto sbandierato come “eccezionale” da Di Battista. E ti ho spiegato perché.
      Ovviamente tu hai le tue ragioni ed io ho le mie.
      Non per questo le tue argomentazioni possono essere considerate più oggettive.
      Proprio no.

      • Fabio 20 dicembre 2013 alle 17:09

        Hai parlato di produttività, io sulla produttività ti ho risposto. L’hai legata alla quantià di soldi a disposizione, teorizzando che ad un minor quantitativo di danaro corrisponda una minore produttività: questa è un’affermazione categorica che va dimostrata, se vuole avere una parvenza di valore oggettivo, altrimenti diventa un’affermazione buttata lì a caso, per fare effetto, ma dallo scarso valore politico ed argomentativo.

        Se poi ritieni di poter scrivere quello che vuoi senza che qualcuno possa chiedertene conto, magari chiudi i commenti.

      • jocelyn72s 20 dicembre 2013 alle 17:15

        La produttività è legata a diversi fattori, tra cui anche il livello retributivo (tant’è che in alcuni accordi sindacali questi 2 aspetti sono stati “compensati”).
        Ovviamente ci sono ovviamente altre componenti (mezzi di lavoro, tecnologia, processi produttivi, work/life balance).
        Questo si trova anche nei testi di tecnologia dei cicli produttivi.
        Ora non posso postare bibliografie perché non sono davanti ad un PC.
        Comunque sai benissimo che così è.
        Se poi vuoi negare questa componente, magari per spirito di contraddizione, puoi sempre farlo…

      • Fabio 20 dicembre 2013 alle 17:22

        Se vuoi posso portarti anche studi dove si dimostra che ad un aumento di compenso, oltre una certa soglia, al produttività aziché crescere precipita. Si parla soprattutto di attività concettuali, dove è richiesto poco lavoro manuale ma molto lavoro “celebrale”, dove l’aumento di produttività è commisurato alla soddisfazione nel fare il proprio lavoro e non allo stipendio percepito.

        Il tempo di trovarti tutti gli studi che servono, se vuoi, io lo trovo.

      • jocelyn72s 20 dicembre 2013 alle 17:41

        Sicuramente è così. Bisognerebbe capire a cosa corrisponde questo famigerato livello asintotico in relazione alla mansione e all’esperienza.
        Magari per un dirigente potrebbe più alto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: